Ad
Ad
Ad
Attualità

Rimborsi TIM per Compensare la Fatturazione 28 Giorni

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

TIM ha deciso di offrire ai propri clienti dei rimborsi alternativi, a seguito della delibera AGCOM che aveva imposto un rimborso agli utenti come compenso della fatturazione 28 giorni.

L’operatore ha rilasciato un avviso sul proprio sito, nel quale ha annunciato di aver pensato ad una serie di compensazioni per i propri clienti. I rimborsi TIM sono definiti “alternativi” poiché non saranno erogati in denaro, ma in servizi.

Rimborsi TIM per Fatturazione 28 Giorni

I rimborsi TIM sono destinati a tutti i clienti attivi prima del 31 marzo 2018 e sono stati concepiti per sostituire la restituzione dei giorni erosi, come stabilito dalla delibera AGCOM. Entro il 31 ottobre 2019, i clienti potranno richiedere gratuitamente uno dei seguenti servizi:

  • TIM Vision, la tv on demand della TIM con film, serie tv, cartoni, documentari e tanto altro, da vedere senza vincoli di tempo e durata;
  • Chi è, per visualizzare il numero di chi chiama sul display del proprio telefono fisso;
  • Extra Voice, con minuti illimitati verso i numeri fissi e cellulari;
  • Voce Internazionale, per chiamare senza limiti i numeri fissi di Europa Occidentale, USA e Canada;
  • Max Speed, per ottenere il massimo dalla propria connessione internet e navigare fino a 100 Mega in download.

Gli utenti possono scegliere uno dei servizi elencati, fra quelli non attivi sulla propria linea; sarà possibile utilizzare quello scelto per 6 mesi dall’attivazione, in modo completamente gratuito. Al termine del periodo, il servizio sarà disattivato in modo automatico, senza alcun contributo a carico del cliente. Qualora non si desiderasse nessuno dei servizi elencati, sarà possibile chiedere a TIM la restituzione dei giorni erosi con la fatturazione 28 giorni.

Delibera AGCOM

L’accettazione di uno dei servizi rappresenta una rinuncia al diritto di restituzione dei giorni erosi: attivare uno di questi servizi, in pratica, significa aderire alla proposta volontaria di compensazione da parte dell’operatore. Per informazioni o per comunicare la propria decisione in merito ai rimborsi TIM, gli utenti possono contattare il 187 oppure recarsi in uno dei negozi ufficiali del provider.

Write A Comment